RISARCIMENTO SINISTRI
zero Anticipo Spese
CHIAMA 800689563
Sei vittima di un grave errore medico?
Ottenere il giusto risarcimento è un tuo diritto!
Crediamo nei tuoi diritti
Servizio risarcimenti malasanità
L’attività dei nostri professionisti viene interamente finanziata dalla nostra società.
consulenza e gestione legale
GRATUITA
GMP garantisce un servizio altamente qualificato gestendo per i propri clienti
le collaborazioni attive con tecnici e professionisti che operano nel settore
per il raggiungimento di un adeguato indennizzo.
Cosa fare in caso di incidente stradale

Come gestire le fasi immediatamente successive a un incidente stradale? Ai fini risarcitori, è fondamentale documentare al meglio quanto accaduto possibilmente scattando una serie di fotografie che inquadrino i mezzi coinvolti, il luogo in cui si è verificato l’incidente, anche come panoramica generale della porzione di tratto stradale, nonché l’eventuale segnaletica presente nelle immediate vicinanze.

È importante annotare i dati di eventuali testimoni che abbiano assistito al sinistro, prima che questi si allontanino dalla zona. Spostare i veicoli coinvolti è assolutamente sconsigliabile, qualora si presentassero i presupposti per una possibile contestazione da parte della controparte: si raccomanda piuttosto di indossare il giubbetto ad alta visibilità, posizionare il triangolo e richiedere l’intervento delle forze dell’ordine. Sarà loro compito rilevare i dati dell’incidente per poi redigere un verbale, includendo eventuali testimonianze, così da ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente stradale, necessaria ai fini risarcitori.

Qualora sin da subito ci sia totale accordo tra le parti in merito all’esatta ricostruzione del sinistro stradale, sarà possibile, anzi consigliabile, evitare l’intervento delle forze di polizia procedendo autonomamente alla compilazione del modulo di constatazione amichevole, anche noto come modulo Cai. Sarà questo documento scrupolosamente compilato a permettere poi l’esatta ricostruzione del contenzioso, pertanto più chiari e completi saranno i dati trascritti, più semplice e veloce sarà la procedura di liquidazione del danno.
È fondamentale:

» Indicare l’esatta dinamica tra le opzioni previste nel modulo CAI, apponendo la crocetta nello spazio apposito

» Fare un disegno stilizzato ma il più chiaro possibile

» Indicare con una X la localizzazione dei danni riportati dai veicoli nelle sagome prestampate

E dopo l’incidente? A questo punto è necessario presentare denuncia del sinistro stradale alla propria compagnia assicuratrice, consegnando secondo le modalità previste dal contratto di Rca una copia del modulo di constatazione amichevole o, in caso di intervento delle Forze dell’Ordine, indicando circostanze di tempo, luogo e dinamica del sinistro nonché segnalando appunto l’intervento della pubblica sicurezza.

Vuoi il massimo risarcimento possibile? Affidati a GMP. Dal 1965 ci occupiamo con assolutà professionalità di gestione e risarcimento sinistri, con oltre 11.000 sinistri rimborsati e il 94% di cause vinte.
GMP garantisce un servizio altamente qualificato per il raggiungimento di un adeguato indennizzo.

Segnalaci il tuo caso chiamando il Numero Verde
800 689 563

Scrivici Su WhatsApp