RISARCIMENTO SINISTRI
zero Anticipo Spese
CHIAMA 800689563
Sei vittima di un grave errore medico?
Ottenere il giusto risarcimento è un tuo diritto!
Crediamo nei tuoi diritti
Servizio risarcimenti malasanità
L’attività dei nostri professionisti viene interamente finanziata dalla nostra società.
consulenza e gestione legale
GRATUITA
GMP garantisce un servizio altamente qualificato gestendo per i propri clienti
le collaborazioni attive con tecnici e professionisti che operano nel settore
per il raggiungimento di un adeguato indennizzo.
Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada

La legge stabilisce che ogni automezzo circolante debba essere obbligatoriamente assicurato affinchè, in caso di sinistro, il danneggiato sia messo nelle condizioni di ottenere un adeguato risarcimento. Per intervenire nei casi in cui un incidente coinvolga un mezzo non assicurato o non identificato, è stato istituito un apposito fondo, detto Fondo di garanzia per le vittime della strada.

Trattasi di un organismo istituito per legge nel 1969 ed entrato in vigore nel 1971 al fine di consentire il risarcimento, con determinate regole, dei danni subiti da cittadini coinvolti in incidenti stradali per colpa altrui e che, altrimenti, non potrebbero beneficiare di una valida copertura assicurativa. Le somme necessarie a far fronte a questi risarcimenti vengono acquisite dal Fondo attraverso un prelievo sui premi delle polizze RCA, la cui misura è attualmente pari al 2,5% dei premi incassati nel ramo.

Ad oggi è gestito da CONSAP, che amministra il fondo sotto la vigilanza del Ministero dello Sviluppo Economico e con l’assistenza di un comitato di cui fanno parte rappresentanti di diversi altri enti ministeriali e dall’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni.

L’art. 286 del D.Lgs. 209/2005, conosciuto anche come Codice delle Assicurazioni Private, indica i casi in cui può essere utilizzato il Fondo di garanzia per le vittime della strada. In particolare, il Fondo interviene per risarcire gli infortuni subìti ad opera di veicoli o natanti:

» che restano ignoti (i cosiddetti pirati della strada)
» in circolazione contro la volontà del proprietario, in quanto rubati
» non assicurati o assicurati con compagnie in stato fallimentare.

Istituito dal legislatore a tutela dei danneggiati, il Fondo di Garanzia interviene in maniera diversa e nei limiti dei massimali obbligatori, solo per danni alle persone per i sinistri causati da veicoli non identificati, per danni a persone e cose per i sinistri causati da veicoli non assicurati o in circolazione contro la volontà del proprietario.

L’ intervento del Fondo è limitato ai massimali di legge vigenti al momento in cui il sinistro si è verificato, e corrisponde a partire dall’11 giugno 2017 a € 6.070.000,00 nel caso di danni alle persone per sinistro e a € 1.220.000,00 nel caso di danni alle cose, per sinistro.

La domanda per accedere al Fondo di garanzia vittime della strada va inoltrata a CONSAP entro:

» 2 anni dall’accaduto nel caso di incidente con lesioni a persone o cose
» 10 anni dall’accaduto nel caso di incidente con decesso

Vuoi saperne di più? Hai bisogno di assistenza?
Contattaci senza impegno al Numero Verde 800 869 563

Scrivici Su WhatsApp