RISARCIMENTO SINISTRI
zero Anticipo Spese
CHIAMA 800689563
Sei vittima di un grave errore medico?
Ottenere il giusto risarcimento è un tuo diritto!
Crediamo nei tuoi diritti
Servizio risarcimenti malasanità
L’attività dei nostri professionisti viene interamente finanziata dalla nostra società.
consulenza e gestione legale
GRATUITA
GMP garantisce un servizio altamente qualificato gestendo per i propri clienti
le collaborazioni attive con tecnici e professionisti che operano nel settore
per il raggiungimento di un adeguato indennizzo.
Stretta sui monopattini: spunta l’obbligo di polizza assicurativa

Tra i tanti emendamenti proposti dai partiti politici in vista dell’approvazione del Decreto Legge Infrastrutture alla Camera dei Deputati, spiccano quelli riguardanti la circolazione dei monopattini elettrici. Le richieste di modifiche più corpose fanno riferimento proprio alla cosiddetta micromobilità, con l’obiettivo è evitare il caos, data il numero sempre più considerevole di mezzi elettrici che mettono in pericolo l’incolumità dei pedoni.

Un capitolo a parte è, quindi, dedicato a questi mezzi innovativi di locomozione, nei confronti dei quali saranno applicate regole molto più rigide: l’obbligo dell’assicurazione, della targa e del casco per il conducente.

Un esempio recente di regolamentazione della circolazione dei monopattini elettrici è quello del Comune di Sesto San Giovanni (MI), dove a fine Agosto è deceduto un ragazzo di 13 anni, caduto dal mezzo in corsa lungo una pista ciclabile. Da Gennaio in Italia sono cinque le vittime di incidenti su monopattini e si discute da tempo di imporre una stretta a livello nazionale. Il sindaco della cittadina ha fatto prima di tutti e dopo la morte del giovane ha firmato un’ordinanza prevedendo l’obbligo del casco sui monopattini e il limite di velocità, che non deve superare i 20 chilometri orari su piste ciclabili e 5 nelle aree pedonali.

Elevate sanzioni ed un’adeguata segnaletica tra cui la definizione preventiva delle aree interessate al traffico sono elementi che potrebbero venire in soccorso delle amministrazioni comunali.

Open chat
Scrivici Su WhatsApp